Semi di lino: i benefici e controindicazioni

I semi di lino sono degli ottimi alleati per la vostra dieta. Naturalmente, come tutti gli alimenti ci sono benefici e controindicazioni.

Benefici

I semi di lino sono ricchi di Omega Tre oltre che vitamina E. Come se non bastasse hanno proprietà antinfiammatorie e antiossidanti. Naturalmente, ricordate che costituiscono un grosso aiuto anche per coloro che soffrono di colesterolo alto.

La farina di semi di lino potete utilizzarla anche per legare o addensare gli impasti, oltre, che per arricchire  i vostri cibi. Questi tipi di alimenti rinforzano il sistema immunitario oltre che svolgere un’azione lassativa. Conservate i semi di lino in un barattolo in quanto c’è il rischio che possono rovinarsi con il passare dei giorni. Aiutano a proteggere anche il cuore e il cervello, e migliorano di certo la salute del vostro intestino.

Naturalmente, ci sono anche delle controindicazioni che dovete stare attenti.

Controindicazioni

Non eccedete con le dosi, in quanto non vanno bene per coloro che soffrono di colon irritabile, in quanto potrebbero portare a ostruzioni intestinali.

I bambini non dovrebbero mangiare semi di lino, come bisogna tenerli sotto controllo quando siete incinte.

fonte: donnamoderna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *